Recensione libro "Io prima di te"

Autori stranieri Romanzi Rosa
9

Stupendo

9.7

User Avg

Io prima di te è un romanzo straordinario, scritto in maniera magistrale e in grado di commuovere anche i cuori più duri. L’autrice, Jojo Moyes, riesce nel difficilissimo compito di trattare temi delicatissimi e lo fa con un’eleganza che spiazza ed emoziona.

Quello che colpisce di questo romanzo è il senso di positività e di ottimismo che si respira in ogni sua pagina. Nonostante i drammi della vita – e quando si parla di un incidente che costringe un uomo di 35 anni su una sedia a rotelle per il resto della sua esistenza è semplice presupporre che non esista un dramma peggiore – l’approccio ottimista pervade ogni pagina, abbracciando il lettore in un’aura di speranza che perdura anche al termine della lettura.

Will, il protagonista, ci insegna con la sua forza e con il suo carisma che c’è sempre una ragione per essere grati per la nostra vita, perché potrebbe essere ben peggiore di quella che è, ma fortunatamente non è così. Ci insegna ad essere felici per le persone che ci sono vicine e ci ricorda che non è mai troppo tardi o che non esistono condizioni troppo difficili per smettere di amare.

Per giugno 2016 è prevista l’uscita nelle sale cinematografiche della trasposizione del libro di Jojo Moyes, di cui troverete il trailer ufficiale a fondo pagina. Le aspettative sono altissime, ma le poche scene che abbiamo potuto gustare lasciano ben sperare. Ovviamente, la speranza più grande rimane quella che la versione cinematografica riesca a rispettare le atmosfere, la poesia, il coraggio e il garbo che la giornalista inglese è riuscita ad infondere all’opera che forse, più di ogni altra, l’ha resa famosa in tutto il mondo.

Recensione “Io prima di te” di Jojo Moyes

Quando ci si avvicina a “Io prima di te“, il parallelo con il film francese “Intouchables (Quasi Amici)” diventa inevitabile. In fondo, è inutile negarlo, entrambe le storie raccontano di rapporti umani di fronte ad una delle tragedie peggiori che un uomo o una donna possa affrontare: la paralisi quasi completa del proprio corpo. Esattamente come Philippe Pozzo di Borgo, Will Traynor è stato un uomo pieno di vita, all’apice del suo successo, sempre pronto a vivere in situazioni estreme di azione ed avventura. Will è un uomo che ha conosciuto il senso più profondo della parola vita e ne ha goduto appieno, fin quando, un tragico giorno, il destino che fino ad allora era stato così benevolo nei suoi confronti non gli presenta un conto salatissimo.
In seguito ad un incidente in cui viene suo malgrado coinvolto, Will rimane paralizzato su una sedia a rotelle. Di fronte all’ineluttabilità del futuro che lo attende, prende una decisione personale difficilissima da accettare, ma completamente comprensibile. Ed è qui, tuttavia, che Louise entra in gioco. Lo fa in punta di piedi, in maniera assolutamente inattesa, ma con la forza di un alito di vento che si trasforma in uragano, riportando gioia e felicità nella vita di Will, una vita che – per quanto abbandonata ad una serena rassegnazione – è e rimane inevitabilmente spezzata.

 

Decidere di vivere è una scelta coraggiosa, tanto quanto decidere di morire

Leggendo il romanzo, non possiamo fare a meno di sentirci partecipi dei sentimenti e del dolore di Louisa, la protagonista. Cresciuta in una famiglia un po’ soffocante, Lou non riesce a liberarsi dal ruolo che proprio quella stessa famiglia le ha cucito addosso. È la classica brava ragazza, un po’ sempliciotta, ma dotata di una grande sensibilità. Per chissà quali strane ragioni, si trova sempre in situazioni un po’ imbarazzanti, dalle quali riesce tuttavia ad uscire sempre in piedi.
Dopo aver perso l’ennesimo lavoro, Lou accetta come ultima spiaggia quella di prendersi cura di Will Traynor, un giovane uomo di 35 anni, cresciuto in una delle famiglie più ricche e potenti della cittadina di Stortfold.

Kindle

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”B0118GLS32″ cloaking=”default” layout=”top” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”le3rose-21″][/easyazon_block]

Copertina flessibile

[easyazon_block add_to_cart=”default” align=”center” asin=”8866210811″ cloaking=”default” layout=”top” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”le3rose-21″][/easyazon_block]

Follow
“Io prima di te” di Jojo Moyes

Io prima di te è il romanzo più famoso della brava scrittrice e giornalista inglese Jojo Moyes. In vista dell'uscita del suo prossimo libro - "Dopo di te" - fissata per maggio 2016, scopriamo il bestseller edito dalla Mondadori, nel 2014.

9.7
Average User Rating
2 votes
Rate This Item
Your Rating: 0
Submit
Data di uscita (mese e anno):
Autore:
Casa editrice:

Fino al tragico incidente che lo ha costretto su una sedia a rotelle, Will ha vissuto una vita ricca e piena. Ma dal momento in cui resta paralizzato, ben poco resta del ragazzo solare che era un tempo. Adesso, Will è un uomo arrabbiato, sarcastico e spesso preda di cambi d’umore tanto improvvisi quanto repentini. Consapevole del fatto che per la sua condizione non esiste cura, ha preso la difficile decisione di porre fine alla sua vita. Scelta che Lou apprende quasi subito, ma alla quale deciderà di ribellarsi con tutta la forza di cui è capace.
C’è tuttavia da tenere bene a mente che questa non è una storia d’amore, non è il classico libro romance che qualcuno potrebbe aspettarsi. Questa è una storia di vita, una storia reale e realistica. Qui non ci sono lieti fine fiabeschi ad attenderci mentre raggiungiamo l’ultima pagina.
Però c’è tanto potere evocativo, c’è sentimento, poesia, energia. E soprattutto ci sono tanti insegnamenti che, a saperli cogliere, mettono in discussione tutte le nostre certezze.
Io prima di te è un libro sulla vita e sull’importanza delle nostre scelte. Un libro che ci spinge a ricordare l’importanza del momento attuale. Un romanzo che cattura, di quelli che ti fanno ridere, ma anche piangere, di quelli che ti fanno stare in piedi fino a notte fonda perché vuoi vedere come va a finire.

Chiudendo le ultime pagine del romanzo, si scopre inevitabilmente di essere cambiati, ed è forse questo il pregio più grande di “Io prima di te“. La verità, è che questo libro ti costringe a riflettere su argomenti a cui, di solito, non vorresti pensare perché è troppo doloroso e penoso farlo. Al tempo stesso, non c’è un solo momento in cui Jojo Moyes scada nel didascalico. Se un insegnamento passa attraverso il libro è perché è la vita stessa – incarnata nei protagonisti creati dall’autrice – a fare da maestra.

Ed è forse questo il pregio più grande di questo libro: ti cambia. Inevitabilmente. Inesorabilmente. E lo fa in meglio.

Trailer film “Io prima di te”, tratto dall’omonimo romanzo di Jojo Moyes.

Per ultimo, ci teniamo solo a segnalare che dal meraviglioso romanzo di Jojo Moyes è stato tratto l’omonimo film, in uscita a giugno 2016. Vi lasciamo in visione il trailer e il link per acquistare il libro su amazon.


[easyazon_cta add_to_cart=”yes” align=”center” asin=”8866210811″ cloaking=”default” height=”28″ key=”wide-orange” localization=”default” locale=”IT” nofollow=”default” new_window=”default” tag=”le3rose-21″ width=”170″]

Jojo Moyes riesce a stupirci per il modo in cui tratta un tema così delicato come l’eutanasia. Eppure, il suo romanzo è un inno alla vita. Ci rende scioccamente felici, per poi farci versare fiumi di lacrime. Ogni pagina di “Io prima di te” è poesia.

Se vi va di dire la vostra sull’argomento, commentate pure l’articolo per esprimere le vostre opinioni e ricordatevi di votare.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Un voto non costa niente, ma aiuterà gli altri utenti a cercare temi interessanti e, al tempo stesso, ci permetterà di migliorare i contenuti perché siano sempre di vostro gradimento.

Good

  • Emozionante, coinvolgente, commovente. Vi farà sorridere col suo humor inglese, ma anche versare più di qualche lacrimuccia.
  • Il tema scottante dell'eutanasia e quello altrettanto difficile della tetraplegia sono trattati con garbo ed eleganza unici.
  • Jojo Moyes si rivela una narratrice d'eccezione per un romanzo che profuma di piccolo capolavoro.

Bad

  • Non sono presenti pecche degne di nota.

Summary

Un romanzo straordinario da parte di un'autrice che è, prima di tutto, una donna di una sensibilità straordinaria. "Io prima di te" affronta tematiche delicatissime, ma lo fa con un tatto e con un garbo unici. Will e Louisa (Lou) sono due persone diversissime, eppure entrambe ci regalano tanto, tantissimo. Ad essere onesti, è Will a farlo, con la sua forza, la sua tenerezza, la sua determinazione... nonostante sia inchiodato ad una sedia a rotelle, nonostante quella lesione C/5 al midollo che lo ha reso tetraplegico. "Io prima di te" è un'esperienza unica. Indimenticabile. Uno di quei libri che ti segnano dentro e al quale sarai grato per il resto della vita.
9

Stupendo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">

*

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Lost Password